Sei proprio Spicata!

IMG_5476
Menta selvatica e api a Casa Vallona
IMG_5477
Menta selvatica e operaie a Casa Vallona
IMG_5480
Una piccoletta lavora indisturbata nella pace e nel silenzio di Casa Vallona
Menta sketch by Cathy Skipper
Menta sketch by Cathy Skipper

Secondo una leggenda della mitologia greca, la Menta prende il nome dalla ninfa Minthe, amata da Plutone, che venne trasformata in pianta da Proserpina.

In medicina ha funzioni di digestivo, stimolante delle funzioni gastriche, antisettico ed antispasmodico, tonificante; si possono preparare decotti e infusi.
Ottima e conosciutissima in caso di nausea, vi basterà infatti odorare un fazzolettino dove avrete fatto cadere una goccia di olio essenziale per avere un sollievo immediato oppure versarne una goccia in una borraccia d’acqua da tenervi a portata di mano lungo un tragitto di tornanti in montagna.

In cucina si usa nelle zuppe, nelle salse, rinfresca la pastella dei fritti, nel cous-cous e in altre fresche insalate di cereali dà quel tocco in più, sgrassa pesce e carni in abbinamento con limone o altre aromatiche, sorprende anche nel trito per pangrattato su pomodori e verdure al forno, la si usa largamente per preparare liquori, sciroppi, caramelle.
Ricette:
-Thè alla Menta (per calmare la tosse e come espettorante nelle bronchiti da fumo): porre un cucchiaio di foglie di Menta essiccate in una tazza di acqua bollente per 15 minuti; filtrare e aggiungere un cucchiaio di miele.
-Liquore di Menta: mettere a macerare in 400 g di alcool a 95° per 3 giorni 50 g di foglie di Mhenta piperita, 30g di foglie di Mhenta aquatica  e 30g di foglie di Eucalipto. Si aggiungono poi mezzo litro di vino bianco secco, tre scorze di limone e 150-200g di miele. Si lascia riposare due giorni, poi si filtra e si imbottiglia in vetro scuro. (Si consiglia di berne 1-3 cucchiaini al giorno in caso di palpitazioni di cuore, di indigestione o di inappetenza).
-Bagno stimolante: 185g di fiori di lavanda, 125g di menta piperita, 185g di rosmarino e 125g di timo in 4 litri di acqua; setacciare e versare nella vasca al momento del bagno.
-Infuso di Menta (contro l’alitosi): porre 15g di foglie di menta in 300ml di acqua bollente per 10 minuti. Utilizzare per sciacqui o gargarismi.

Come usare l’olio essenziale? (Attenzione può essere irritante, diluire sempre opportunamente)

-Doposole rinfrescante: aggiungere una goccia di olio essenziale ad una crema neutra o ad un olio per il corpo, rinfresca e aiuta contro il rossore.

-Antisettico diluito su ferite e abrasioni

-Contro l’affaticamento di piedi e gambe: Per pediluvi insieme ad acqua e sale marino

-Contro disturbi respiratori: Frizionare una goccia sul petto diluita in un olio neutro

-Shampoo: Metterne una goccia nello shampoo abituale per combattere prurito e forfora

Chiara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...