Pulizie? Sì ma ecologiche

IMG_0676

Oggi, vorrei spendere due parole sulla cura della nostra casa. Questa quarantena ci ha dato a disposizione più tempo per riorganizzare, sistemare e pulire casa. Praticamente l’80% delle persone che conosco hanno messo sotto-sopra il proprio nido. Ma i prodotti che usiamo per la pulizia della casa che conseguenze hanno quando si riversano in mare?

Con questa domanda, qualche anno fa, ho iniziato a fare in casa alcuni prodotti molto semplici che vorrei condividere con voi, sperando di aiutarvi nel percorso di autoproduzione necessaria per un cambiamento di rotta. Ho selezionato solo quelli secondo me immancabili, senza i quali non voglio più stare:

Pulitutto ecologico/sgrassante fornelli e superfici (il re della cucina che io uso al posto dello sgrassatore chimico)

300ml acqua + 100ml aceto + 30 o più gocce di olio essenziale alla lavanda +  un cucchiaino di sale

In un contenitore spray da 500 ml mettere tutto e shakerare.

Disgorgante (al posto di quello distruttivo per gli scarichi che conosciamo)

¼ di tazza di bicarbonato di sodio+50 ml di aceto+acqua bollente

Versare il bicarbonato, vuotare sopra l’aceto e infine l’acqua bollente.Anche l’acqua di bollitura della pasta oltre a poter essere usato per la sgrassatura dei piatti è un ottimo disgorgante per le tubature.

Detersivo in polvere per lavatrice (così non sprecherete più plastica)

2 cucchiai di sapone di marsiglia grattugiato+1cucchiaio abbondante di percarbonato+1 cucchiaio raso di soda solvay+olio essenziale alla lavanda

Questa ricetta consente di prepare una dose di detersivo, per il bucato usare 1o 2 dosi a seconda della necessità.

Ammorbidente/Anticalcare/Brillantante

Acido citrico (in media un cucchiaino a lavaggio)

Detergente per pavimenti

120 gr di soda solvay+30 gr di detersivo piatti ecologico+850gr. di acqua

Deodorante per ambiente/Profumante antiparassitario per animali

100ml acqua+10 gocce olio essenziale di lavanda

Mettere in un contenitore a spruzzo e vaporizzare nell’ambiente ogni volta che si vuole deodorare l’aria o distribuire nelle cucce o sul pelo del vostro amico. Essendo molto delicato, non è da sostituire alle cure antiparassitarie del caso ma resta un valido aiuto.

***

Dove potete trovare i prodotti? Da noi potrete acquistare l’olio essenziale di lavanda mentre nelle botteghe bio del vostro quartiere o su siti come macrolibrarsi.it o altri di settore, il resto! L’è commerce oramai non lascia scuse nemmeno ai più pigri 🙂

Il prossimo step nella nostra autoproduzione sarà la LISCIVA DI CENERE, avendone prodotta in gran quantità questo inverno. Se anche questo vi incuriosisce ecco il link

www.nonsprecare.it/come-fare-lisciva-di-cenere-utilizzi

****

Spero che abbiate come me soddisfazione nell’autoproduzione di questi semplici prodotti. Io sono rimasta sbalordita ad esempio dal potere sgrassante e disincrostante dell’aceto! Mi sono chiesta più volte come sia possibile che la nostra generazione non sappia fin dalla tenera età che si può risparmiare e non inquinare con prodotti che abbiamo tutti in dispensa.

Buone sperimentazioni e se avete altri suggerimenti, lasciate un commento!!

CONTATTATECI PER RICEVERE A CASA IL NOSTRO OLIO ESSENZIALE DI LAVANDA

——>ogni acquisto è un sostegno alla nostra realtà resistente!

info@casavallona.com      www.casavallona.com/catalogo

Grazie in anticipo

Chiara

Riferimenti internet

http://www.babygreen.it

http://www.officinanaturae.it

http://www.cleanmama.com

http://www.macrolibrarsi.it

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...